LA NOSTRA MOZZARELLA – Caseificio Roberta

LA NOSTRA MOZZARELLA

solo latte di bufala campana

L’oro bianco, ovvero la mozzarella, viene prodotto in Campania da secoli perché è l’habitat ideale in cui il latte dà il meglio in termini di qualità.
Pochi ingredienti servono per creare una mozzarella artigianale DOP, solo latte crudo di bufala, caglio, sale, e tempo: la nostra mozzarella nasce così.
Tanto latte, senza l’aggiunta di nessun additivo.
La mozzarella di bufala “Roberta” fa assaporare i nostri patrimoni di conoscenza, di saper fare, di paesaggi, di rapporto con gli animali.
Una combinazione unica di tradizioni, amore e passione.
Una qualità che parte da quel che mangia l'animale: seguiamo con attenzione anche gli allevamenti da cui traiamo la nostra materia prima.
Dalla stretta collaborazione fra allevatore, casaro e affinatore nasce la nostra mozzarella.
Ogni fase della lavorazione rispetta nel minimo dettaglio il disciplinare imposto dal Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP® garanzia di alta qualità e di totale sicurezza per i consumatori in Italia e all’estero.

come si fa la mozzarella?

TUTTO HA INIZIO DAL LATTE APPENA MUNTO.
Il latte arriva in autocisterna ed è immediatamente sottoposto a controlli sanitari ed analisi della qualità.

IL LATTE BUFALINO INIZIA IL SUO CAMMINO:

  • Dopo la pastorizzazione, si procede alla coagulazione, effettuata in caldaie di acciaio, mediante l’aggiunta di siero-innesto naturale, ottenuto dall’acidificazione spontanea a temperatura ambiente del siero della lavorazione del giorno precedente.
  • Dopo la rottura della cagliata, si lascia maturare la pasta affinché raggiunga il "punto" ideale per la filatura.
  • La cagliata viene liberata dal siero, che servirà per la produzione della Ricotta di Bufala Campana DOP, tagliata ed infine trasferita per la filatura.
    La cagliata tritata viene filata mediante l’aggiunta di acqua bollente.
  • La filatura è il momento più importante della lavorazione ed è svolta manualmente dal casaro, che mediante una ciotola e un bastone solleva e tira la pasta fusa, fino ad ottenere un impasto omogeneo, pronto per la formatura.
  • La formatura viene effettuata manualmente, secondo la tradizionale lavorazione: mentre un casaro sostiene la pasta filata, l’altro effettua la “mozzatura” staccando con indice e pollice forme di mozzarella. La pasta filata prenderà le forme più diverse diventando mozzarella, "capozzella", treccia, treccione, scamorza; queste poi verranno subito immerse nei carrelli di rassodamento, contenenti acqua fredda. Dopo alcuni minuti i prodotti vengono trasferiti nei carrelli di salatura ed immersi nel liquido di governo costituito da salamoia e latticello (acqua di filatura pastorizzata). Imbustato e sigillato il prodotto finito permane nel proprio liquido di governo fino ad arrivare sulla tavola dei consumatori. Per non perdere le caratteristiche di fragranza, di saporosità ed elasticità della mozzarella di bufala si consiglia, per la il consumo, la temperatura di 21° C.
  • Fase di riscaldamento

    Fase di riscaldamento

    Innesto di fermenti lattici naturali ricavati dalla lavorazione precedente

    Innesto di fermenti lattici naturali ricavati dalla lavorazione precedente

    Chiusura del coagulo con l'aggiunta del caglio

    Chiusura del coagulo con l'aggiunta del caglio

    Sgrondo della cagliata sui tavoli spensori

    Sgrondo della cagliata sui tavoli spensori


    Fase di prova maturazione cagliata

    Fase di prova maturazione cagliata

    Fase di prova maturazione cagliata

    Fase di prova maturazione cagliata

    Macinazione della cagliata

    Macinazione della cagliata

    Aggiunta di acqua bollente per consentire la filatura

    Aggiunta di acqua bollente per consentire la filatura

    mozzatori di bontà

    gesti esperti di casari appassionati

    valori nutrizionali

    La mozzarella di bufala DOP è un alimento semplice, naturale, fatto come le buone cose di un tempo che fu, che fornisce all’organismo tutte le sostanze benefiche del latte crudo.
    Proteine, Carboidrati, Grassi e Sali Minerali, tutti nutrienti che nelle opportune quantità favoriscono lo sviluppo dell’organismo.

    Valori medi per 100 g di prodotto:

  • Valore energetico: 245,5 Kcal
  • Proteine: 16,4 g
  • Carboidrati: 0,4 g
  • Grassi: 20 g
  • Fosforo: 320 mg (45% RDA - Razione Giornaliera Raccomandata)
  • Calcio: 245mg (35% RDA - Razione Giornaliera Raccomandata)
  • “La Mozzarella di Bufala Campana è un formaggio facilmente digeribile, con un ridotto contenuto di lattosio e di colesterolo, è un' ottima fonte di proteine ad elevato valore biologico, a cui si accompagna un moderato apporto di grassi. Inoltre, il formaggio fornisce elevate quantità di Calcio e Fosforo, di vitamine idrosolubili quali la B1, B2, B6 e Niacina; è infine, una buona fonte anche di vitamina E e Zinco, sostanze che contribuiscono a contrastare l'azione negativa dei radicali liberi. L'apporto decisamente basso di sodio, la rende preferibile alle mozzarelle di mucca e ad altri tipi di formaggio notoriamente ricchi di questo minerale, in tutte le situazioni patologiche che implicano la restrizione di questo minerale (ipertensione)” cit. Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana.